Celebrare il talento che lasciamo vivere in noi!

Quando siamo impegnati a fare quello che ci appassiona, dove stiamo noi? Dove si trova la nostra mente, il nostro cuore, il nostro corpo? È lì presente in quello che facciamo a goderne a pieno oppure siamo immersi nei pensieri che ci portano ai doveri o ai bisogni o ai desideri più irrealizzabili? In questa scena del film L’ottava nota – Boychoir, un maestro di un coro molto famoso ricorda ai suoi piccoli allievi che non è importante Hendel quando cantano ma sono importanti loro mentre cantano. E quindi li invita a celebrarsi in quello che stanno facendo!! Celebrare sé stessi e la Vita che attraverso di noi si manifesta!

E li invita anche, quando e se il loro dono cambierà nel tempo, ad accettare e a coltivare il dono che arriverà, facendolo con la stessa intensità e passione. Ma per accettare nuovi talenti abbiamo bisogno di svuotarci di ciò che non ci serve più e restare in ascolto. Solo così quello che è pronto a germogliare dentro di noi, lo farà!

Ad ottobre stiamo preparando un ciclo di incontri che ci aiuterà a contattare il nostro talento e renderlo manifesto nella nostra vita. Se sei interessato ad avere informazioni, vieni al Festival dell’Armonia del 02-03-04 giugno 2017, durante il quale daremo in anteprima il programma delle nostre prossime attività!

SCARICA IL PROGRAMMA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *